HOME > Iniziative > Forum dei Giovani per la Partecipazione > Progetto "case a 1 euro"!

PROGETTO "CASE A 1 EURO"!

Cessione a titolo gratuito o al costo di1euro di immobili vetusti o abbandonati, con l'obbligo di ristrutturare l'immobile a proprie spese.



Descrizione

Il progetto nasce da un’idea di Vittorio Sgarbi, all'epoca sindaco di Salemi (TP), con l'intenzione di far rivivere il borgo siciliano devastato dal terremoto del Belice del 1968. L'idea è stata poi ripresa in molti altri comuni italiani, da decenni ormai vittime del fenomeno dello spopolamento. In che cosa consiste? Esso prevede la cessione, a titolo gratuito o alla cifra simbolica di 1 euro (da cui il nome “Case a 1 euro”) da parte dei rispettivi proprietari, di immobili vetusti ed abbandonati. Il Comune, sostanzialmente, s'impegna a ricercare acquirenti disposti ad investire nel progetto di recupero e di valorizzazione dell'immobile, che potrebbe essere utilizzato, ad esempio, come sede di un'associazione sportiva o culturale, oltreché per risiederci stabilmente. Quindi, a fronte di una spesa irrisoria, l'acquirente dovrebbe soltanto garantire la ristrutturazione dell'immobile.


Bisogni a cui risponde

Al bisogno di incentivare l'aggregazione tra i giovani o tra coloro che hanno voglia di impegnarsi nel sociale; oppure al bisogno di avere una casa a coloro che ne siano privi; o ancora di offrire una degna dimora ai migranti che decidono di restare nei nostri territori e di dare un valido contributo lavorativo.


Quale contributo darà alla tua comunità?
Quali problemi intende risolvere?

In primis il fenomeno dello spopolamento dei nostri comuni: la fuga dei cervelli è una piaga che da decenni prosciuga il nostro territorio, costringendo le migliori menti a spostarsi all'estero. In seconda analisi, si consentirebbe una riqualificazione urbanistica dei nostri comuni, specialmente con riferimento ai centri storici; e infine, ma non per importanza, si potrebbe garantire una permanenza sul nostro territorio agli sfortunati migranti, in linea con il rispetto della dignità umana (sempre con la contropartita della ristrutturazione a spese proprie).


Elemento distintivo iniziativa

La vendita di case a un euro (o anche gratuitamente), con l'obbligo per l'acquirente di ristrutturare l'immobile a proprie spese.


Quali sono le risorse e le tecnologie che ti servono per implementare l’iniziativa?

Servirebbe innanzitutto un'analisi dettagliata delle case che risultino essere abbandonate, tentando di contattare i rispettivi proprietari una volta identificati; in seguito, bisognerebbe soltanto emanare un apposito regolamento con il quale indicare le procedure per partecipare al progetto; e infine procedere con un'efficace campagna pubblicitaria.


Destinatari

Tutti i cittadini; i giovani con interessi associazionistici; i migranti e gli enti preposti alla gestione del fenomeno dell'immigrazione (che potrebbero incentivare gli stessi a prendervi parte);


AUTORE



Giuseppe Abramo

INIZIATIVA


CATEGORIA

TECNOLOGIA E E-PARTECIPATION

USO DEL LUOGO

attività per il sociale

ALLEGATI

Torna su   
type="text/javascript" charset="utf-8" async="" src="https://platform.twitter.com/js/button.90facfc7dd48c9c8c4f1fc94e137b515.js">