HOME > Iniziative > Forum dei Giovani per la Partecipazione > Valorizzazione dei binari dismessi dell'ex littorina

VALORIZZAZIONE DEI BINARI DISMESSI DELL'EX LITTORINA

Riutilizzare i binari della littorina, creando un parco lineare nel quale passeggiare e svolgere attività fisica, con alberghi e ristoranti.



Descrizione

La recente istituzione del nuovo ente "Città Metropolitana", ha reso particolarmente esigente la necessità di "conurbarnizzare" le varie realtà comunali, che insieme formano la giovane realtà territoriale: la distanza geografica tra i singoli centri cittadini (e, soprattutto, tra questi comuni e il capoluogo) si trasformerà inevitabilmente in una distanza anche civica e socio-culturale. Se il territorio metropolitano reggino non svilupperà un sistema efficiente di collegamento tra le varie città, i protagonisti di questo nuovo assetto territoriale (i cittadini) non avranno modo di mettersi in contatto tra loro, di confrontarsi, di vivere nuove esperienze, di scoprire nuove tradizioni e peculiarità dei loro "coinquilini metropolitani". Ecco perché potrebbe essere funzionale in tal senso, la riqualificazione del sistema di binari della famosa "littorina", automotrice ferroviaria che fino ad alcuni anni fa consentiva il collegamento tra le realtà comunali dell'ex Provincia reggina. A New York (v. fotografia allegata) ad esempio, i binari dismessi sono stati utilizzati per creare la "High Line", un parco lineare nel quale passeggiare o svolgere attività sportiva, trasformando le vecchie stazioni in hotel, ristoranti e pizzerie. Si tratterebbe dunque di un potenziale strumento con cui "avvicinare" i nuovi protagonisti della città metropolitana.


Bisogni a cui risponde

All'esigenza di avvicinare i cittadini della neonata città metropolitana, da un punto di vista non solo infrastrutturale e dei trasporti, ma anche e soprattutto culturale.


Quale contributo darà alla tua comunità?
Quali problemi intende risolvere?

Probabilmente si creerebbero le opportunità per realizzare pienamente il concetto di "Città metropolitana", nel senso etimologico dell'espressione (meter-polis, "Città madre"): svanirebbero cioè gli inevitabili campanilismi che una terra senza infrastrutture induce a creare e a consolidare. Sarebbe possibile ad esempio raggiungere facilmente i comuni limitrofi, senza l'impiego degli autoveicoli, anche nell'ottica di un salutare rispetto dell'ambiente.


Elemento distintivo iniziativa

Riutilizzo efficiente del dismesso sistema binario dell'ex littorina, nell'ottica di un collegamento tra i comuni della nuova città metropolitana e di un disincentivo all'utilizzo degli autoveicoli.


Quali sono le risorse e le tecnologie che ti servono per implementare l’iniziativa?

Si potrebbero sfruttare le ingenti risorse previste dall'Unione Europea per rafforzare le politiche a tutela dell'ambiente. Si dovrebbero semplicemente rimuovere le erbacce e la vegetazione che attualmente ricopre i binari, creando poi dei veri e proprio percorsi pedonali e ristrutturando le stazioni dismesse (favorendo anche la partecipazione dei privati).


Destinatari

Tutti i cittadini


AUTORE



Giuseppe Abramo

INIZIATIVA


CATEGORIA

TECNOLOGIA E E-PARTECIPATION

USO DEL LUOGO

luogo di ritrovo

ALLEGATI

Non ci sono allegati per questa proposta.
Torna su   
type="text/javascript" charset="utf-8" async="" src="https://platform.twitter.com/js/button.90facfc7dd48c9c8c4f1fc94e137b515.js">