ANTEPRIMA (idea non approvata)

HOME > Idee > Distribuzione equa dei parcheggi gratuiti

Distribuzione equa dei parcheggi gratuiti

Le aree di parcheggio a pagamento devono essere alternate o immediatamente vicine ad altrettante adeguate aree gratuite



Descrizione

(bisogni a cui risponde, obiettivi, contributo per la comunità, problemi che intende risolvere)

Le aree di parcheggio a pagamento, delimitate dalle c.d. "strisce blu" devono essere alternate o immediatamente vicine ad altrettante adeguate aree destinate a parcheggio "senza custodia o senza dispositivi di controllo di durata della sosta". Ciò significa che se gli enti locali non adempiono all'obbligo di garantire una distribuzione "equa" dei parcheggi gratis e a pagamento (fatta eccezione per le aree pedonali, le zone a traffico limitato o dichiarate, con apposita delibera, di particolare rilevanza urbanistica), qualsiasi contravvenzione, elevata per il mancato pagamento (e la relativa esposizione) del ticket attestante il versamento delle somme dovute per la sosta, è illegittima.

AUTORE



Maria Josè Logiudice

TIPOLOGIA PROPOSTA
IDEA
USO DEL LUOGO
trasporti e mobilità
LINK SIMILI
Torna su